≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Lyme Disease Tick Specie

lyme disease tick map

Ixodes ricinus e Ixodes persulcatus

La zecca Ixodes ricinus è la zecca più comune in Nord Europa ed è ritenuto responsabile di La malattia di Lyme trasmissione sia gli esseri umani e animali. È stato identificato come un vettore in trasmissione malattia di Lyme in 1983. Ci sono state considerevoli ricerche effettuate nel corso di quasi un centinaio di anni sugli effetti dei fenomeni di microclima e di diapausa per quanto riguarda I. ricinus attività, trasmissione di malattie, e, più recentemente, Focolai di malattia di Lyme. Io. persulcatus è strettamente legata a I. ricinus ed è un vettore fondamentale per l'encefalite da zecche in Europa orientale e Asia (nelle zone temperate). Le somiglianze tra i due zecche ha fatto sì che io. persulcatus è rapidamente affermato come un vettore di identificazione della malattia di Lyme seguito della I. ricinus in quanto tali. Questa identificazione di I. persulcatus come un trasmettitore di malattia di Lyme ha portato al riconoscimento che l'infezione potrebbe verificarsi a destra in tutta l'Asia. Ci sono differenze tra I. ricinus e io. persulcatus tuttavia, con il pensiero prima di trasmettere Malattia di Lyme batteri sia nel ninfale e adulti (femmina) palco e il secondo prevalentemente nel proprio stadio adulto femmina. Io. ninfe persulcatus sembrano essere riluttanti a mordere gli esseri umani adulti.


Animali padroni di casa di I. ricinus includono gli uccelli, rettili, cervo, e piccoli mammiferi, roditori tra cui. Ci sono un certo numero di altre malattie, tra gli animali e / o gli esseri umani, attribuite a batteri e virus veicolati dalla zecca Ixodes ricinus. La malattia di Lyme, Ehrichiosis, encefalite da zecca, Louping-ill (conosciuta anche come Encefalomielite ovini in quanto può influenzare le pecore), barrare piemia, Babesiosi, e rickettsiosi possono essere trasmessi a seguito di un morso da un infetto I. ricinus tick. C'è anche la speculazione sul coinvolgimento delle zecche dei nella trasmissione della tularemia e febbre Q.

western blacklegged tick ixodes pacificus

Ixodes Pacifico - il segno di spunta occidentale blacklegged

Ixodes scapularis e Ixodes pacificus

I due vettori più importanti per la malattia di Lyme in Nord America sono I. scapularis e io. Pacifico. Queste zecche sono identificabili dai loro apparato buccale relativamente lunghi (rispetto al Capituli base o la 'testa-come' parte della zecca) e il loro scudo inornate dorsale tra le altre caratteristiche. Zecche adulti sono più facili da identificare, anche se più giovani zecche possono trasmettere malattie. Scapularis Ixodes è conosciuto come il segno di spunta blacklegged e come il 'segno di spunta cervo' anche se ha un numero di host di origine animale diverso da cervi. La zecca blacklegged può portare e trasmettere gli organismi che causano anaplasmosi, Babesiosi, La malattia di Lyme e che può richiedere diverse forme di trattamento per eliminare con successo.

Scapularis Ixodes si trova nel nord-est e superiore Midwest degli Stati Uniti e si nutre comunemente sugli uccelli e piccoli mammiferi come larve e ninfe, prima di passare a grandi ospiti come il cervo nella fase adulta della barrare ciclo di vita. Le zecche non possono essere infettati con il batterio Borrelia tuttavia, come questo dipende dalla presenza di un serbatoio serie di roditori selvatici infetti o altri piccoli mammiferi per nutrire le larve e ninfe.

lyme disease map western blacklegged tick

Il tick occidentale blacklegged è il nome più comune per pacificus Ixodes che è il principale vettore per la malattia di Lyme nel Pacific Northwest degli Stati Uniti e Canada. Queste zecche sono anche portatori di anaplasmosi insieme con i batteri della malattia di Lyme. I serbatoi di accoglienza per queste infezioni sono roditori selvatici e piccoli mammiferi che servono come fonte di infezione per le zecche larvali e zecche ninfa insieme con gli uccelli. Zecche adulti tendono a nutrirsi di cervi e altri mammiferi, compresi gli esseri umani.