≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Controindicazioni per il trattamento delle cellule staminali


Ci sono un certo numero di controindicazioni per il trattamento delle cellule staminali per la malattia di Lyme pazienti, ossia la presenza di qualsiasi infezione acuta che rimane non trattata. Tale terapia può influire sulla capacità di una persona per combattere l'infezione e, dove iniezioni epidurali di cellule staminali vengono effettuate, potrebbe portare ad una infezione del sistema nervoso centrale con sintomi peggiori di quanto precedentemente subite dal paziente. Altre controindicazioni possono includere malattie autoimmuni, malattie infiammatorie, e le complicanze psichiatriche o condizioni.

SLA e Malattia di Lyme

Una delle condizioni che possono essere sospettata in caso di neurologica della malattia di Lyme è la sclerosi laterale amiotrofica. Questa è una malattia degenerativa rapida progressione che finalmente interessa tutti gli organi del corpo ed è quasi sempre fatale in un breve periodo di tempo. Sperimentazione di cellule staminali per la SLA sono in corso per vedere se c'è un vantaggio nel rallentare o invertire la malattia, ma spesso è rischioso per i pazienti di recarsi all'estero per tale trattamento. La debilitazione notevole associato SLA può fare il faticoso cammino, costoso, e pericoloso in caso di emergenza medica si verificano. Il trattamento può avere l'effetto di rallentare temporaneamente progressione della malattia, ma, in quanto non esiste attualmente alcuna cura per la SLA, questo può semplicemente prolungare un calvario già dolorosa. Nei casi in cui la malattia di Lyme si sospetta come la causa di una malattia di tipo SLA può essere che trattamenti con le cellule staminali sono considerati la pena di provare a rallentare la degenerazione neuronale.

Malattia di Lyme, Salute psicologica, e trattamenti con le cellule staminali

Molti pazienti con La malattia di Lyme viene detto in un punto o in un altro nel loro cammino diagnostico che i loro sintomi sono di natura psicologica. Dove c'è poca, eventuale, prova fisica di un'infezione reale si ritiene molto rischioso per recarsi in una clinica all'estero cellule staminali. I pazienti siffering da problemi di salute mentale sono spesso più vulnerabili al marketing ingannevole cliniche d'oltremare e possono dare il permesso per le procedure sperimentali e rischioso staminali delle cellule senza essere pienamente consapevole dei problemi di sicurezza. I pazienti con malattia psichiatrica può anche essere più probabilità di avere un effetto placebo dopo terapia con cellule staminali all'estero, portandoli a investire di più in questi sforzi a scapito di altre cure mediche e psichiatriche che stanno ricevendo in patria. Cliniche mediche, ed i medici che lavorano in esse, hanno il dovere di accertare se un paziente è in grado di farsi carico della propria salute e non li tratta con protocolli sperimentali a meno fiduciosi in competenza intellettuale ed emotivo del paziente. Un altro problema con la malattia psichiatrica è che la clinica non può essere in grado di gestire una grave emergenza psichiatrica. Ciò significa che i pazienti sono ad aumentato rischio durante il loro soggiorno all'estero per trattamento con le cellule staminali per la malattia di Lyme.