≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

ELISA test per la malattia di Lyme

Lyme Disease TestIl più comune La malattia di Lyme prova è l'enzima saggio di immunoassorbimento (ELISA). Questo test è stato disponibile per Borrelia burgdorferi dal 1984 e la maggior parte dei test ELISA commerciali utilizzano ultrasuoni cella insieme dei batteri. Il test ELISA rileva gli anticorpi ai Borrelia burgdorferi i batteri che causano la malattia di Lyme ei risultati sono generalmente riportati in titoli indicante il livello di anticorpi nel campione. Il test ELISA è innescata, con ceppi di laboratorio di Borrelia burgdorferi, rompendo le antigeni in frammenti e incorporandole nel lato della nave reagente (come una provetta). Il siero del paziente (sangue) o nel liquido cerebrospinale (CSF) viene aggiunto e anticorpi contenuti nel campione che sono specifici per il ceppo di prova si legano agli antigeni. Questo legame è indicato da particolari enzimi legati agli antigeni che cambiano colore in caso di una reazione antigene-anticorpo. Un alto titolo, di dire 1:256, significa che il campione deve essere diluito notevole, in questo caso una parte siero 256 parti di acqua, prima della reazione non si verifica più e nessuna variazione di colore è rilevabile.

Sensibilità del test ELISA

Il test ELISA è considerato di avere il più alto sensibilità nella rilevazione malattia di Lyme ma una specificità piuttosto bassa, che è la ragione che le linee guida di organismi come il CDC consiglia di follow-up con un test Western blot qualora il risultato del test ELISA essere sia positivo o indeterminato. Se un test ELISA è disponibile, un test di immunofluorescenza può essere eseguita ma questo è considerato meno affidabile rispetto al test ELISA dal CDC.

Il test ELISA originale coinvolti nei test a due livelli, determina i livelli di anticorpi sierici di immunoglobuline M e immunoglobulina G. Questi anticorpi presentano in risposta all'infezione con il IgM di solito raggiunge livelli rilevabili entro due-quattro settimane e gli anticorpi IgG in grado di essere rilevata tra quattro e sei settimane con un picco a otto settimane. I tempi di test ELISA per IgG e IgM è, quindi, molto importante al fine di garantire che un numero relativamente infezione in stadio precoce o infezione fase tardiva, dove i livelli di IgM possono essere dissipata, non è la causa di un risultato negativo.

I progressi nella ELISA Test Malattia di Lyme

Un test ELISA più recente per la malattia di Lyme prendere la forma del C6-peptide ELISA che rileva gli anticorpi IgG alla variabile principale proteina-come sequenza-espresso (VlsE) sesta regione invariate (C6) peptide dei batteri Borrelia. Questo test sembra essere più sensibile e specifico rispetto alle precedenti test ELISA in particolare in campioni di liquido cerebrospinale. Test ELISA nuova generazione mirano ad essere più sensibili agli antigeni Borrelia burgdorferi uniche e specifiche, come OspA (31kDa), OspB (34kDa), OspC (23025kDa), 39kDa, e 93kDa.


Problemi con il test ELISA per la Malattia di Lyme

In aggiunta alle considerazioni tempi necessari per i test ELISA, è anche importante che il test è innescato con l'appropriato ceppi di batteri Borrelia per ciascun caso. Con la standardizzazione dei test più commerciale questo avviene raramente il che significa che i falsi-negativi sono molto più probabile che si verifichi che con i test su misura del paziente. Batteri Borrelia sono molto eterogenei con significative differenze nelle proteine ​​di superficie che si verificano durante la divisione cellulare, tra i batteri. Si tratta di una tecnica di sopravvivenza impiegata dai batteri per evitare il rilevamento da parte il nostro sistema immunitario e, come tale, gli anticorpi prodotti in risposta ad un ceppo di Borrelia burgdorferi sensu lato possono non corrispondere alle proteine ​​di superficie esterna di un ceppo diverso.

Malattia di Lyme in Europa – Tempi difficili

Le differenze di PSO trovati sui batteri della malattia di Lyme pone problemi per i pazienti in Europa, dove diversi ceppi di batteri Borrelia sono noti per causare la malattia di Lyme, tra cui B. afzelii, e B. garinii tra gli altri. Tutti questi ceppi richiedono l'inserimento nei test ELISA in Europa facendo un singolo test contro un singolo antigene altamente discutibile. Negli Stati Uniti e in Canada un analogo problema che i ceppi di laboratorio utilizzati nel test ELISA possono avere notevoli differenze polimorfi alle wild-ceppi di Borrelia burgdorferi, dando così un falso-negativi in ​​presenza della malattia di Lyme. Ulteriori ricerche sui ceppi presenti nel contesto attuale è tenuto a garantire che tutti i batteri Borrelia in grado di indurre la malattia di Lyme sono identificati e sono quindi in grado di essere incorporati in test dell'antigene.

Problemi con la sperimentazione animale

La maggioranza dei Lyme centri di prova della malattia in US laboratori basano su un ceppo di batteri Borrelia noto come B-31. Questo ceppo è iniettata in topi in laboratorio per poi estrarre un anticorpo monoclonale per ciascun antigene che può essere usato per determinare l'accuratezza del test ELISA. Un ulteriore problema potenziale può essere posta dagli leggermente diverse risposte del sistema immunitario di topi e nell'uomo, rendendo difficile valutare la precisione del metodo di saggio. Un anticorpo monoclonale di topo ha una differente affinità per la B-31 ceppo, e presumibilmente altri ceppi di Borrelia, di un anticorpo siero umano, che è il motivo per cui l'American College of Pathologists condotto uno studio per determinare l'accuratezza di ELISA test con sieri umani. I risultati del loro studio cross-laboratorio hanno trovato una precisione totale di appena 45% per la 516 impianti di prova indagati (Bakken, et al, 1997).

È un basso Lyme Titer realtà la prova di duro lavoro del sistema immunitario?

Anche supponendo che non esistono problemi, di animali in La ricerca della malattia di Lyme come questo, l'accresciuta specificità del test ELISA può significare che un test fallisce per identificare anticorpi ceppi simili a quella in prova ma non esattamente uguali. Il test ELISA è solo in grado di rilevare gli anticorpi liberi, nel senso che quelli presenti nel campione che hanno già complessato con un antigene presente nel paziente non apparirà nelle prove, dando luogo ad un falso-negativi. Un po 'contro-intuitivo, i pazienti con alto titolo in un test ELISA sono spesso considerati avere una grave infezione, mentre quelli con bassi livelli di anticorpi possono essere classificati come liberi da malattia. In quest'ultimo caso, tuttavia, può essere che elevati livelli di antigene sono stati complessati con successo da anticorpi lasciando pochi anticorpi liberi di reagire con un campione di prova. Anche se gli anticorpi proprie del paziente possono quindi eradicare con successo l'infezione questo non significa che la loro infezione non è grave, ma può, dovuta al test ELISA negativo, semplicemente essere ignorato. Un alto titolo può effettivamente indicare una forte immunità naturale piuttosto che l'infezione estrema.

Continue Reading –> Precisione ELISA