≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Primi casi negli Stati Uniti di Borrelia Miyamotoi identificate

durland fish lyme disease researcher

Durland Pesce, Dottorato di Ricerca, che per primo ha identificato B.miyamotoi negli Stati Uniti.

Peter Krause, MD., e una serie di altri importanti ricercatori della malattia di Lyme hanno pubblicato dettagli dei primi casi identificati di Borrelia miyamotoi infezione in pazienti negli USA. Gli anticorpi ai batteri, che appartiene allo stesso genere come batteri malattia di Lyme, sono stati trovati in 18 pazienti in uno studio recente, con 3 pazienti che sembrano essere affetti da sintomi di infezione. Questa scoperta offre una possibile spiegazione per quelli apparentemente affetti da La malattia di Lyme ma che ripetutamente testare sieronegativi mediante ELISA e Western Blot come B. miyamotoi non è (ancora) uno dei ceppi di batteri inclusi in tali test.

Che cosa è B. miyamotoi?

Borrelia burgdorferi è la causa predominante della malattia di Lyme negli USA, con un numero di tick agiscono come vettori per l'infezione. B. miyamotoi è geneticamente simile a B. burgdorferi ed è stato rilevato in tutte le zecche che sono vettori per la malattia di Lyme, tra cui Ixodes scapularis. La presenza di tali batteri non è nuova, ma questo è il primo incidenza di casi di infezione umana negli USA. Zecche in Connecticut sono stati trovati per essere portatori B. miyamotoi back in 2001, con casi russi di infezione umana con batteri riportati in 2011.


Diagnosi di B. miyamotoi Infezione

Lo studio ha esaminato tre gruppi di pazienti che vivono in Block Island e Prudence Island, Rhode Island, e Brimfield, Massachusetts tra 1990 e 2010. I campioni prelevati da questi pazienti sono stati testati utilizzando ELISA e Western Blot per gli anticorpi alle proteine ​​GlpQ, specifico per B. miyamotoi e non reattivi per la B. burgdorferi. Il batterio è stato di essere presente in 3.2% dei casi di sospetta malattia di Lyme in pazienti provenienti da sud del New England, e B. miyamotoi stato trovato in 21% dei casi di pazienti che presentano una malattia virale simile a una clinica nel sud del New York. Tre pazienti sono stati trovati per avere livelli di anticorpi almeno quattro volte più alti di quelli in campioni convalescenti, suggerendo una recente infezione con i batteri. I pazienti sono risultati infetti con B. miyamotoi sono stati trattati con doxiciclina o amoxicillina.

Aggiornamento Test malattia di Lyme

Questi risultati suggeriscono che l'inclusione di B. miyamotoi nel test a due livelli per la malattia di Lyme è garantito, così come è ora incluso nel testare i pannelli in Russia, e in alcune parti d'Europa. Diversamente la Casi russi, tuttavia, nessuno dei pazienti in questo studio aveva un sistema immunitario compromesso, evidenziando anche la necessità di prendere in considerazione la diagnosi di B. infezione miyamotoi dove sono presenti i sintomi della malattia di Lyme in individui altrimenti sani.

Riferimento

Peter J. Krause, P.J., Narasimhan, S., Worms, G.P., Laminazione, L., Fikrig, E., Lepore, T., Barbour, A., Pesce, D., Umana Borrelia miyamotoi infezione negli Stati Uniti, N Engl J Med 2013; 368:291-293.


{ 3 commenti… aggiungere un }
  • Lisa Luglio 7, 2013, 1:05 pm

    Ciò che mi avrebbe aiutato scommetto ottenere la diagnosi ho bisogno di trattare. Sono stato morso da un Lone Star tick nove anni fa, sono trattato da sintomi clinici, ma una vera diagnosi che le compagnie di assicurazione dovrebbero accettare sarebbe un sogno per me.

  • nancy jones Agosto 3, 2013, 9:29 alla

    O.K. Ive stato lettura di molti circa la zecca malesseri non ci hanno permesso di avere non molto tempo fa. Ora è abbastanza grande non c'è posto per nascondere il fatto che”S REALE. Ho letto che alcuni anni fa ci fu un Vacine, tuttavia, è stato accantonato a causa della sua bassa per percentuale di successo. Io sono fermamente convinto che ogni caso è meglio di nessuna possibilità di essere in grado di proteggere alcune persone da questa molto reale e molto grave diease!

  • Tom Ottobre 31, 2013, 9:56 pm

    Its common knowledge that many people suspected of Lyme test negative on the standard CDC 2 tiered test for b31 B burgorferi. They are rarely treated. The test was developed in 1995 before other species were found in the US. Its now known that B miyamotoi is found in a high percentage of ticks in the Northeast and by Kerry Padget at the California Department of Health in CA. Now they know its pathogenic in both Russia and the Northeast. There is no test available that will catch B miyomotoi or B bissettii, also found in CA. There seems no interest in developing a commercially available test either based on the Western blot using B miyamotoi antigens or a GlpQ protein ELISA. Imugen has the GlpQ ELISA but refuses to do testing. They do however offer a GlpQ PCR that is about 1-5% sensitive which is useless. And the medical community wonders why people are upset when its obvious many people are going undiagnosed due to new strains and species proven to be pathogenic and known to be missed by standard testing. Its also known the European Euroline with VlsE is able to catch these species. Its been used and tested for years. It cannot be sold in the US since its not FDA approved and the kit suppliers have no incentive to get FDA approval. So tests are available yet the CDC and medical community just sweep it under the rug. Shameful.

Lascia un tuo commento