≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Johns Hopkins per il trattamento della malattia di Lyme

Johns Hopkins Lyme Disease John G. Bartlett, M.D.John G. Bartlett, M.D. Professor of Medicine in the Division of Infectious Diseases

John G. Bartlett, M.D. Professore di Medicina presso la Divisione di Malattie Infettive presso la Johns Hopkins University School of Medicin

Un ospedale di insegnamento

Johns Hopkins è anche un ospedale di insegnamento e le consultazioni, valutazioni, e trattamenti possono essere frequentati da residenti, Fellows, e medici in formazione. La maggior parte dei pazienti avrà una valutazione approfondita che coinvolge sangue e analisi delle urine, con ulteriore raggi X e altri procedure diagnostiche per cui i pazienti devono aspettarsi di essere in clinica per due ore o più. I pazienti possono essere sottoposte di nuovo alla loro valutazione medico segue al Johns Hopkins, oppure queste possono essere sottoposte ad un ambulatorio per il trattamento dopo la discussione del loro caso. Alcuni pazienti possono essere invitati a tornare al centro Arthritis per un'ulteriore valutazione o trattamento. La cartella clinica prodotta dalla Johns Hopkins personale può richiedere giorni o anche due settimane per preparare e verrà fornito al medico di base del paziente quando è pronto.

Può Johns Hopkins? Nella Cronica Casi di Lyme?

Le informazioni pubblicate da Johns Hopkins fa fare menzione di La malattia di Lyme cronica, anche se equiparare questo con la sindrome post-malattia di Lyme (PLDS). I sintomi di questa condizione, secondo la Johns Hopkins, sono il dolore muscolo-scheletrico e nervoso periferico persistente, disturbi della memoria, e affaticamento. La sindrome sarebbe solo probabile essere diagnosticato in pazienti che avevano già subito trattamento di malattia di Lyme e ora erano sieronegativi per Lyme, ma per i quali il trattamento non è riuscito a impedire che l'infezione che causa danni ai tessuti permanente o eventuali interruzioni dei sistemi corporei. Johns Hopkins ammette che la malattia di Lyme è difficile da diagnosticare, può imitare altre malattie, e che l' La malattia di Lyme eruzione non si verifica in tutti i casi (danno la cifra intorno 20% Laddove non esantema). I pazienti che hanno problemi di multisistemiche e sintomi potrebbero trovare questo ospedale molto utile nel considerare la loro condizione nel suo complesso piuttosto che frammentario e potrebbe trovare le risposte che sono state loro eludendo con altri medici specializzati in diversi centri. Tuttavia, pur riconoscendo la difficoltà di diagnosticare la malattia di Lyme, Johns Hopkins, analogamente al Mayo Clinic, non sembra una scelta popolare tra i pazienti che soffrono in corso con la condizione.