≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Fase avanzata di Lyme Disease Antibiotico

lyme disease antibioticsI sintomi della malattia di Lyme in fase avanzata possono includere Artrite di Lyme, in particolare negli USA, e questo è comunemente trattato con doxiciclina o amoxicillina in mancanza sintomi neurologici sono evidenti. Il trattamento di solito dura quattro settimane e le antibiotico è trasportato per via orale o per via endovenosa. I bambini di età superiore a otto anni di solito ricevono un trattamento simile. Gli antibiotici orali sono generalmente meglio tollerati, è meno costoso, ed è più facile da gestire rispetto antibiotica per via endovenosa terapia. Purtroppo però, un piccolo numero di pazienti può continuare a sviluppare neuroborreliosi che possono quindi richiedere un trattamento antibiotico per via endovenosa.


Se un medico sospetta sintomi neurologici della malattia di Lyme si raccomanda loro di effettuare una valutazione neurologica, compresa una procedura di puntura lombare, al fine di garantire un trattamento adeguato è dato. Sintomi neurologici di fase avanzata della malattia di Lyme sono considerati più comune in Europa, ma potrebbe perdere se un paziente ha una comorbilità come ansia, depressione, o una condizione come fibromialgia o sindrome da fatica cronica. I pazienti con artrite di Lyme e obiettiva evidenza di complicanze neurologiche della malattia di Lyme sono prescritti ceftriaxone per via endovenosa. Le alternative includono parenterale di penicillina G, sebbene la lunga azione benzathine penicillina non è raccomandato in quanto non raggiunge una concentrazione efficace nel sangue. I bambini sono anche trattati con ceftriaxone per via endovenosa o cefotaxime, con penicillina G rimanendo il metodo di trattamento alternativo.

Ulteriori linee guida sul trattamento di artrite di Lyme comprende ulteriore terapia antibiotica deve la terapia iniziale non riescono a raggiungere risultati. Un altro corso di quattro settimane di antibiotici per via orale o di una settimana di corso di ceftriaxone per via endovenosa 2-4 è suggerito nei casi di gonfiore persistente o ricorrente nella malattia di Lyme. Tuttavia, infiammazione può richiedere diversi mesi per risolvere completamente il trattamento seguente modo si raccomanda cautela prima di qualsiasi trattamento ripetuto con antibiotici si verifica. Nel caso in cui un secondo ciclo di antibiotici non riesce a risolvere la condizione, pazienti saranno di solito i farmaci prescritti, come non-steroidei anti-infiammatori (FANS) per il sollievo sintomatico. Steroidi intra-articolari possono essere raccomandati, ma i primi sintomi di artrite nella malattia di Lyme in genere controindicare l'uso di steroidi come questo può lasciare il paziente più vulnerabile alla diffusione dell'infezione. Nei casi più gravi e debilitanti di sinovite (gonfiore articolare), una sinoviectomia artroscopica (la completa rimozione parziale della membrana sinoviale) può contribuire ad alleviare lo stato infiammatorio.

Fase avanzata di Lyme Disease Antibiotico – Neuroborreliosi


I pazienti affetti da malattia di Lyme fase tardiva possono avere neuroborreliosi dove la centrale, e / o il sistema nervoso periferico, è coinvolto. Trattamento per neuroborreliosi è di solito ceftriaxone per via endovenosa alla dose di 2grams al giorno per due-quattro settimane. In alternativa, endovenosa cefotaxime o penicillina G possono essere prescritti. I pazienti devono essere informati che il trattamento dei neuroborreliosi probabilmente prenderà un corso lento e che il recupero completo può non verificarsi. Trattamento ripetuto non è consigliato comunque, a meno che un paziente ha segni oggettivi di una ricaduta. I bambini con neuroborreliosi sono anche trattati con ceftriaxone con cefotaxime o penicillina G come alternative.

Malattia di Lyme cronica trattamento antibiotico

Diagnosi con La malattia di Lyme cronica non è generalmente riconosciuto e, come tale, linee guida di trattamento sono date precise. A volte indicato come la sindrome post-malattia di Lyme, pazienti possono avere sintomi quali artralgia, mialgia, fatica, o di un certo grado di compromissione cognitiva. Casi europei sembrano essere meno comuni (o meno comunemente riportati, forse) che in Nord America, ma questo sottogruppo di pazienti possono presentare sintomi residui per settimane, mese, o addirittura anni dopo il trattamento per la malattia di Lyme. Tali sintomi possono verificarsi anche a seguito di altre malattie e si pensa che circa il 10% di persone senza alcuna condizione medica segnalato soffrono di stanchezza o artralgie.

lyme disease antibiotic prescriptionIn cui i pazienti soffrono di co-infezione da Borrelia microti o Ehrlichiosi contratto allo stesso tempo, o dopo infezione della malattia di Lyme e trattamento, questo può fornire una spiegazione per i sintomi ricorrenti o persistenti. Co-infezione da Babesia è pensato di interferire anche con La malattia di Lyme trattamento in alcuni casi, tanto più che la doxiciclina non efficacemente trattare questo particolare co-infezione.

Nella maggioranza dei casi, tuttavia, la posizione ufficiale IDSA è che ci sia "prove sufficienti per considerare 'malattia di Lyme cronica' come entità diagnostica distinta", il che significa che gli antibiotici per via orale o per via endovenosa o ripetuta a lungo termine non sono raccomandati.
I pazienti in cerca di auto-attribuiti Lyme alfabetizzate medicina Medici (LLMDs) per la diagnosi e il trattamento di rinvio dovrebbe diffidare della politica che circondano la malattia di Lyme e assicurarsi che il proprio medico si sta comportando in modo responsabile. Mentre la maggior parte sarà semplicemente cercare di aiutare i pazienti come meglio possono certo, come per ogni professione, praticare metodi senza scrupoli per l'acquisizione di denaro, potere, e il riconoscimento e un paziente con una malattia cronica, qualunque ne sia la causa, è spesso visto come vulnerabile. L'uso di qualsiasi malattia di Lyme antibiotico richiede un'attenta considerazione e un secondo parere dovrebbe essere cercato un paziente dovrebbe sentirsi a disagio con il proprio medico di corrente.

Continue Reading –> Pericoli in caso di trattamento a lungo termine della malattia di Lyme antibiotico