≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Malattia di Lyme disfunzione epatica – Medici più comune di quanto molti pensano.

lyme disease jaundiceLa malattia di Lyme e la disfunzione del fegato possono essere collegati in alcuni pazienti, come i batteri malattia di Lyme come ad aggregarsi in tessuti come il cuore, le articolazioni, e il fegato che porta a ittero ed epatite. Aumento degli enzimi epatici possono essere trovati nel corso delle prove quando la diagnosi di malattia di Lyme ma molti pazienti soffrono di alcun sintomo di disfunzione epatica e degli enzimi tornare alla normalità dopo il trattamento di successo la malattia di Lyme. Un pochi sfortunati si svilupperanno gravi problemi al fegato legati alla malattia di infezione di Lyme, tuttavia, che richiedono un intervento immediato per evitare danni a lungo termine al fegato. In un caso di studio pubblicato questo mese un 78 anno vecchio con polimialgia reumatica soffriva di malattia di Lyme e l'epatite complicata da una cura di PMR con corticosteroidi. Questo caso mette in evidenza solo le difficoltà incontrate dai pazienti con disturbi del sistema immunitario sistemico di fronte infezione acuta come La malattia di Lyme.

Problemi al fegato non diagnosticate con la malattia di Lyme

I primi sintomi della malattia di Lyme come la stanchezza, dolori articolari, febbre, e mal di testa sono spesso scambiati per influenza estate o semplicemente stanchezza da un weekend in campeggio o escursione. Molti non sviluppano la malattia di Lyme rash cutaneo e quindi può facilmente perdere il fatto che sono stato morso una o più volte da una zecca infetta. Poiché i sintomi possono dissipare velocemente e poi sorgono intermittente e in varia misura, è facile vedere come una diagnosi di malattia di Lyme può essere un affare prolungato che permette un sacco di danni ai tessuti che si verifichi nel fegato e in altri organi nel corso delle settimane e mesi di infezione non trattata.

Malattia di Lyme: Una causa di disfunzione epatica?

Molti medici si respingere l'idea della malattia di Lyme come causa di malattia del fegato, ma una rapida occhiata attraverso la letteratura medica lancia una serie di casi in cui una grave infezione della malattia di Lyme e malattie del fegato si sono verificati insieme nei bambini e negli adulti. Questo non implica necessariamente una causalità come malattia epatica ed epatite (infiammazione del fegato) può verificarsi per una serie di motivi, compresa l'infezione da un altro organismo (come coinfezioni malattia di Lyme), da calcoli biliari, e anche da farmaci usati per trattare l'infezione della malattia di Lyme.

Aumento degli enzimi epatici in circa un terzo dei pazienti con malattia di Lyme

Sebbene la malattia epatica da malattia di Lyme è considerata rara sono stati riportati casi pubblicati nella rivista Gastroentérologie Clinique et Biologique (2001), che ittero coinvolto e alterazione dei test di funzionalità epatica in pazienti con malattia di Lyme. I bambini e gli anziani possono essere più sensibili ai danni al fegato da malattia di Lyme, come l'infezione zecca borne si può presentare come epatite acuta con febbre e ittero in quelli con compromessi o sottosviluppati sistema immunitario. L'autore W. Allan Walker anche notato in 'malattia pediatrica gastrointestinali' il suo libro che alcuni 40% di adulti con diagnosi di malattia di Lyme aveva una o più anomalie epatiche durante il test. Tali anomalie poi risolto in tutto o notevolmente dopo il trattamento antibiotico debellata l'infezione della malattia di Lyme.

Perché la malattia di Lyme colpisce il fegato

Guardando la questione della La malattia di Lyme e la disfunzione del fegato olisticamente è facile vedere come si potrebbe supporre che questa infezione potrebbe compromettere il fegato. Non solo le spirochete infettare vari tessuti e causare danni cellulari hanno anche causare l'infiammazione sistemica e forse anche confusione nel sistema immunitario del corpo. Come le tossine del fegato processi circolano attraverso il corpo della presenza di batteri malattia di Lyme e gli scarti creati nella loro scia aggiungerebbe un onere supplementare per i processi regolari. Antibiotici, e di altri farmaci, impiegata per trattare la malattia di Lyme e dei suoi sintomi anche essere elaborati dal fegato, aggiungendo così lavoro extra per l'organo. Come per ogni malattia sistemica che può aiutare a ottimizzare la funzionalità epatica, riducendo la tossicità e le cose come consumo di alcol, durante il processo di guarigione per evitare tossine batteriche accumulando e circolante provocare ulteriori danni e sintomi di herxing.

Liver Disease asintomatica a Lyme infezione

Il primo caso riportato da Dadamessi, et al (2001), coinvolto un 71 anni uomo che ha vissuto l'ittero febbrile, mentre un uomo poco più giovane ha presentato anomalie citolitica e colestatica e febbre. Gli autori di questo studio hanno concluso che i sintomi della malattia di Lyme che coinvolgono il fegato erano rare, anche se ci possono essere anomalie funzionali che rimangono asintomatiche, ma visualizzati sul esami del sangue per la malattia di Lyme.

lyme disease jaundice in children

Enzimi epatici elevati possono indicare ittero epatite provocando la malattia di Lyme?

Anomalie del fegato in quaranta per cento di pazienti Lyme

Altri elementi di prova per sostenere il coinvolgimento del fegato nella malattia di Lyme viene da uno studio effettuato in 1996 da Horowitz, et al. Questi ricercatori hanno esaminato pazienti con eritema migrante, ma nessuna altra causa identificabile per anomalie del fegato (epatite A, B, e C, insieme ad altre cause comuni di epatite sono state escluse in questo studio). Su 115 pazienti con malattia di Lyme, 46 (40%) avuto almeno un test di fegato anormalità, con 31 (27%) avere più di un test anormale fegato. Un gruppo di controllo ha avuto un 19% e 4% incidenza di almeno uno e più di un fegato anormalità, rispettivamente.

Quali enzimi epatici sono affetti da Malattia di Lyme?

I risultati dei test epatici anormali trovati nei pazienti con malattia di Lyme inclusi i gamma-glutamil transpeptidasi aumenti in 28% dei casi, e alanina transaminasi (ALT) aumenti 27% dei casi. Ci sono stati i sintomi come l'anoressia, nausea, e vomito in 30% dei pazienti con malattia di Lyme, ma l'incidenza di questi non sembra collegato alle anomalie del fegato che si trovano in studio. Enzimi epatici elevati nella malattia di Lyme avevano una maggiore probabilità nelle prime fasi di infezione disseminata (66%), con poco più di un terzo (34%) dei pazienti con localizzata, stadio iniziale della malattia di Lyme avendo anormali livelli degli enzimi epatici. Alcuni pazienti avevano anomalie persistenti degli enzimi epatici, anche dopo il trattamento per la malattia di Lyme, anche se la maggior parte dei pazienti enzimi sono tornati normali tre settimane di antibiotici per l'infezione.

Malattia di Lyme nelle articolazioni, Cuore, e Fegato

L'aggiunta di ulteriori elementi di prova a complicazioni al fegato da infezione della malattia di Lyme, Ricercatori tedeschi guardando grave immunodeficienza combinata (SCID) topi infettati con volutamente borreliosi di Lyme descrivono come sintomi riflettono la concentrazione dei batteri nelle articolazioni, cuore, e fegato. Schaible, et al (1990), descrivere come i topi subiti gonfiore e arrossamento delle articolazioni della gamba, diagnosi di artrite di Lyme, e, in seguito l'infezione, simili sintomi artritici in altre articolazioni, come i piedi e le mani.


Fibrosi epatica (Cicatrici) nella Malattia di Lyme

Infiammazione progressiva si è verificato in tutto il corpo, compreso il cuore, fegato, e di altre articolazioni, come rivestimenti sinoviali si infiammano e segni di cartilagine e la distruzione dell'osso cominciarono a sorgere. Lyme cardite è stato notato, come era epatite con infiltrazioni di cellule mononucleari nel campo portale e venosa centrale. La fibrosi epatica sorse più tardi, dopo le reazioni granulomatose. Oltre a segni di malattia epatica da malattia di Lyme i topi avevano lesioni nei reni, polmoni, cervello, e muscoli striati. Topi normali, senza un sistema immunitario compromesso, aveva minimi segni di lesioni e spirochete pochi in grado di essere identificati dai loro tessuti.

ELISA non riesce a trovare la malattia di Lyme nella maggioranza dei casi

Ancora un altro studio descrive l'incidenza di epatite subclinica nella malattia di Lyme, mettendo il tasso al 27% nel loro studio su 73 pazienti. Questi pazienti avevano eritema migrante e viveva in una zona endemica Lyme nella bassa valle del fiume Connecticut. Test ELISA per la malattia di Lyme dimostrato positivo solo 9% dei casi, dimostrando ancora una volta l' problematica con la dipendenza da questo metodo per determinare la malattia di Lyme in assenza del rash (che può confermare la diagnosi da solo). Kazakoff, et al (1993), ha concluso che le anomalie del fegato e l'epatite subclinica sono comuni nella malattia di Lyme precoce, con gamma-glutamiltransferasi l'enzima epatico più comunemente elevato.

Ceftriaxone per l'epatite in Malattia di Lyme

Un caso di epatite da malattia di Lyme è stato descritto da Bendix, et al (2007), costituisce forse l'unico caso di epatite direttamente connesse, piuttosto che semplicemente la malattia di Lyme e aumento degli enzimi epatici. In questo caso il 69 anni uomo presentato con eritema migrante multiple e l'epatite che si sono risolti dopo un ciclo di antibiotici. L'uomo aveva enzimi epatici e di più placche infiltrate orticaria e macule livido. Ha subito il test della PCR di una biopsia della pelle, che si è rivelato positivo per i batteri della malattia di Lyme, ed è stata diagnosticata una infezione da Borrelia afzelii e epatite subclinica. Ceftriaxone è stato somministrato per via endovenosa e le lesioni cutanee scomparsi quasi del tutto, mentre gli enzimi epatici tornato a livelli normali entro due settimane.

Riconoscendo la disfunzione del fegato Malattia di Lyme

Gli autori dello studio già citato dermatologi suggeriscono che sia alla ricerca di eritema migrante più e segni di epatite e malattia di Lyme in pazienti che possono aver sperimentato punture di zecche nelle ultime settimane o mesi. Contrariamente alla credenza popolare, La malattia di Lyme sembra collegato alla disfunzione epatica, in molti casi con circa due terzi dei pazienti che si trovano in una serie di studi per avere degli enzimi epatici. Funzionalità epatica compromessa può alterare il metabolismo di vari farmaci e farmaci per la malattia di Lyme e sintomi associati, nonché la creazione di sintomi atipici di infezione malattia di Lyme e la potenziale confusione intorno diagnosi differenziale della malattia di Lyme. I pazienti possono essere asintomatici o potrebbe presentare con ittero o malessere generale a causa di irregolarità del fegato in malattia di Lyme e medici devono essere attenti a tali segni, in modo da ottimizzare il trattamento.

Riferimenti


I Dadamessi; Braciere F; A Smail; Delcenserie R; Dupas JL; Capron JP [Trovare, [Disturbi epatici legati alla malattia di Lyme. Studio di due casi e revisione della letteratura]., Gastroenterol Clin Biol 2001 Febbraio;25(2):193-6 (ISSN: 0399-8320)

Muslmani M, Gilson M, Sudre A, Juvin R, Gaudin P., La malattia di Lyme con epatite e corticosteroidi: Un caso clinico, Rev Con interno. 2012 Giugno;33(6):339-42. Epub 2012 Febbraio 24.

Benedix F, Weide B, Broekaert S, Metzler G, Frick JS, Burgdorf WH, Rocken M, Schaller M., All'inizio borreliosi diffuse con eritema migrante più e gli enzimi epatici: caso clinico e revisione della letteratura, Acta Derm Venereol. 2007;87(5):418-21.

Kazakoff MA, Sinusas K, Macchia C., Anomalie negli esami epatici funzione nel primo stadio del morbo di Lyme, Arch Fam Med. 1993 Aprile;2(4):409-13.

Schaible UE, Gay S, Museteanu C, Kramer MD, Sala G, Eichmann K, Museteanu U, Simon MM., Borreliosi di Lyme nel immunodeficienza combinata grave (SCID) del mouse si manifesta prevalentemente nelle articolazioni, cuore, e fegato, Am J Pathol. 1990 Ottobre;137(4):811-20.

Horowitz HW, Dworkin B, Forseter G, Nadelman RB, Connolly C, BB Luciano, Nowakowski J, TA O'Brien, Calmann M, Wormser GP., La funzione epatica in stadio precoce del morbo di Lyme. Epatologia. 1996 Giugno;23(6):1412-7.

{ 1 commento… aggiungere un }
  • Chris entre Giugno 2, 2013, 3:52 alla

    Sono un 38 yr old male. Avuto diverse eruzioni bullseye come un bambino e stato morso più volte. Non è stato trattato. Diagnosticato parecchi anni fa con cirrosi biliare primaria. I medici si rifiutano di credere e nemmeno hanno riso di me per suggerendo di Lyme può essere un fattore. Tutti hanno prescritto per me è all'ursodiol per mantenere i miei enzimi giù. Ho visto un buon LLMD ed era sotto antibiotici per circa 6 mese. Sentivo abbastanza bene, ma gli enzimi erano ancora alti, anche con l'ursodiol.
    Fondamentalmente, Voglio qualcosa che può aiutare a guarire il mio fegato, Non coprire il problema con ursodiol. Mi incuriosisce il ceftriaxone iv. Qualsiasi aiuto / ingresso molto apprezzato!

Lascia un tuo commento