≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Sintomi della malattia di Lyme nelle donne – E 'cronica di Lyme il Hysteria Nuovo?

lyme disease symptoms in women is it cfs

Le donne possono avere sintomi più clinici di Lyme, ma i livelli di IgG più bassi e risultati sieronegativi ELISA.

Consideriamo per un momento la somiglianza tra l'spesso vago, transitoria, sintomi erratici e inspiegabile della malattia di Lyme e l'isteria, come diagnosticato nelle donne durante l'epoca vittoriana e oltre.

Potrebbe La malattia di Lyme cronica essere un equivalente moderno catch-all per la diagnosi psicosomatica, neurocognitivi e psicologici problemi senza un'altra spiegazione chiara? Sono donne con diagnosi di malattia di Lyme in assenza di prove conclusive sta facendo un cattivo servizio dall'establishment medico? La prova sta montando che uomini e donne hanno la malattia di Lyme in modo diverso, hanno diverse risposte al test della malattia di Lyme e possono essere a rischio di avere malattie curabili diagnosticate semplicemente a causa del loro sesso.

Le donne hanno sintomi più clinico di malattia di Lyme

Secondo una presentazione all'inizio di quest'anno in occasione della Conferenza Internazionale sulla Emerging Infectious Diseases, le donne con la malattia di Lyme riferiscono sintomi clinici più di quanto non facciano gli uomini con l'infezione. Lo studio di coorte prospettico coinvolti 77 pazienti, quaranta dei quali erano uomini, ed esaminato la varietà e l'incidenza di sintomi riferiti. Significativamente maggiore di donne ha riferito il dolore articolare, dolore muscolare, mal di testa, mal di schiena, palpitazioni cardiache, nausea e vomito, ansia, intorpidimento e formicolio e la visione disturbi. Una ipotesi è che gli uomini e le donne sono state vivendo una risposta immunologica diverso da infezione da Borrelia burgdorferi, anche se altri documenti di ricerca suggeriscono teorie alternative per queste variazioni nei sintomi della malattia di Lyme in uomini e donne.

Le donne test negativo per la malattia di Lyme più spesso?

I pazienti in questo studio avevano tutti presto, eritema migrante non trattati e clinicamente confermata di malattia di Lyme. Ciascuno è stato testato in occasione della prima visita utilizzando i criteri stabiliti dal Centers for Disease Control (CDC) e intorno 60% delle donne e degli uomini sieronegativi per La malattia di Lyme in ELISA e Western Blot. Subito dopo il trattamento i test hanno mostrato differenze significative, tuttavia, con 70% delle donne che avevano inizialmente risultati negativi ora prova negativa, ma solo 35% degli uomini inizialmente sieronegativi rimanendo così.

I test dovrebbero malattia di Lyme sesso-specifici essere offerto a riflettere Variare risposte immunologiche?

Vi erano anche differenze nella concentrazione di CD4 CCR5 cellule T nelle donne rispetto agli uomini all'inizio dello studio. Lauren A. Crowder, MPH., della malattia di Lyme Research Foundation ha detto che i risultati "ci suggeriscono che ci possa essere una differenza tra come uomini e donne reagiscono alle infezioni con la malattia di Lyme." Tutti i pazienti sono stati trattati con un corso di tre settimane di doxiciclina e seguiti per due . Un esame fisico, sintomi clinicamente riferiti, sondaggi e prove di laboratorio sono stati tutti eseguiti per ogni visita.

Diagnosi errata o risposta immunitaria in donne con malattia di Lyme

Un precedente lavoro pubblicato nel Journal di salute delle donne in 2009 e scritto dal noto malattia di Lyme esperti Wormser e Shapiro citato un motivo diverso per questa apparente disparità nei sintomi tra uomini e le donne con la malattia di Lyme. L'ipotesi presentata in questo caso è che le malattie e le condizioni che hanno una preponderanza maggiore nelle donne possono essere state mal diagnosticato come malattia di Lyme cronica. Tali condizioni dovrebbero includere la fibromialgia, sindrome da affaticamento cronico e depressione. Inclusi nello studio sono stati 490 pazienti con malattia di Lyme cronica, 184 pazienti con sindrome post-malattia di Lyme e casi adulti di malattia di Lyme segnalati al CDC tra 2003 e 2005 (per un importo di 43,282). I pazienti con malattia di Lyme cronica sono stati momenti in quasi due anni e mezzo più probabilità di essere di sesso femminile rispetto a quelli con diagnosi di malattia di Lyme (Odds ratio di 2.42) sindrome di malattia o post-Lyme (O 2.32).


Malattia di Lyme cronica – A Dangerous Cop-Out

Sebbene molti pazienti continuano a discutere per il riconoscimento dell'esistenza della malattia di Lyme cronica ci possono essere quelli pochi sfortunati che stanno vivendo una sofferenza cronica da una non trattata e malattie diagnosticate. Proprio come i pazienti con fibromialgia spesso che nuovi sintomi sono semplicemente licenziati a seguito della loro diagnosi esistente, quelli con una storia di malattia di Lyme può riuscire ad accedere all'assistenza medica con nuovi sintomi che appaiono correlati, ma in realtà sono curabili e non fa parte del lascito di infezione da Borrelia.

Biofilm e infezioni ricorrenti

La sindrome post-malattia di Lyme è classificato come prolungati sintomi soggettivi dopo il trattamento antibiotico e la risoluzione dell'infezione Borrelia. Naturalmente, data la recente ricerca in conflitto suggerendo che le recidive sono dovute a reinfezione e che i batteri malattia di Lyme possono formare biofilm in grado di persistere inosservato e non influenzata da antibiotici, è facile vedere come i pazienti ei medici restano perplessi sulla vera causa dei sintomi. Malattia di Lyme cronica rimane non riconosciuta dalle autorità sanitarie ufficiali come termine vago che descrive sintomi soggettivi in ​​corso in assenza di una diagnosi clinica di infezione acuta da Borrelia.

Curabile dolore pelvico Condizione vs. Malattia di Lyme e CFS

Le donne con diagnosi di malattia di Lyme e la conseguente sindrome da stanchezza cronica può, secondo un altro studio, in realtà essere affetti da un'altra condizione: la sindrome di edema iperalgesia neurale simpatico. Controllare e Cohen (2011) ha riferito che la sindrome da stanchezza cronica può essere erroneamente attribuita a infezione con la malattia di Lyme, ma che questo comune causa di dolore pelvico nelle donne può presentarsi semplicemente come CFS senza dolore pelvico.

La diagnosi differenziale per la malattia di Lyme

Solo un paziente è stato studiato per questo articolo, una donna che ha avuto sintomi di stanchezza cronica ed era reattivo per Borrelia burgdorferi, ma i cui sintomi non migliora dopo tre mesi di trattamento doxiciclina. La donna ha subito un test di carico acqua, che ha fallito, ed è stato successivamente trattato con successo con solfato dextroamphetamine. Arrivo e Cohen concludono che le donne che sviluppano la sindrome da stanchezza cronica, dopo la malattia di Lyme, ma che rimangono sintomatici nonostante il trattamento per l'infezione devono essere considerati come i pazienti con questo problema del sistema nervoso simpatico trattabile.

women with lyme disease chronic fatigue fibromyalgia misdiagnosis

Stress, CFS, fibromialgia, o malattia di Lyme? Sono donne che sono riusciti con il sistema attuale?

Auto-diagnosi errata di più comune per le donne che pensano di avere la malattia di Lyme

Un'altra cortesia studio della LDRF in Maryland esaminato le differenze di sesso nella presentazione clinica e sierologica di stadio precoce del morbo di Lyme. Schwarzwalder, et al (2010), di cui per vedere se le differenze simili tra i pazienti di sesso maschile e femminile si è verificato nella malattia di Lyme, come quelli di altre malattie infettive attraverso lo studio 125 pazienti con un episodio attuale o precedente di malattia confermata Lyme precoce. Nessuna differenza significativa nella presentazione clinica tra i due sessi studiati sono stati osservati anche se i tassi di auto-diagnosi errate erano più alti per le donne (18% vs 10% negli uomini).

Sessantadue dei pazienti sottoposti a test sierologici con ELISA e 50% degli uomini hanno avuto un risultato positivo a due livelli, rispetto 32% delle donne. L'aggiunta di peso al suggerimento di una variabilità nella risposta immunitaria tra uomini e donne con la malattia di Lyme, questo studio ha trovato che di coloro che hanno fatto i test ELISA valori mediani positivi e il numero mediano di immunoglobulina G (IgG) bande erano significativamente più alti nei pazienti di sesso maschile.

Ulteriore ricerca funzionale alle donne con malattia di Lyme

Dato tali risultati può essere che le donne con i sintomi della malattia di Lyme sono più probabilità di essere determinato sieronegativi che gli uomini con sintomi simili, conseguente disparità diagnosi trattamento e. Il pericolo è che le donne che cercano un medico per i sintomi spesso vaghe e disparate della malattia di Lyme possono essere più probabilità di essere licenziati o mal diagnosticati con una malattia come la fibromialgia o CFS e un trattamento inadeguato e inutile. Sono chiaramente necessari studi più ampi per migliorare la comprensione di queste differenze evidenti tra Malattia di Lyme nelle donne e la malattia di Lyme negli uomini, prima che la malattia di Lyme cronica diventa l'equivalente moderno della nozione vittoriana di isteria.

Riferimenti


Worms, G.P., Shapiro, E.D., Implicazioni di genere nella malattia di Lyme cronica,
J Salute Donna (Larchmt). 2009 Giugno; 18(6): 831-834.
due: 10.1089/jwh.2008.1193

Controllare JH, Cohen R., La sindrome di edema iperalgesia neurale simpatico, una causa frequente di dolore pelvico nelle donne, scambiato per la malattia di Lyme cronica con fatigue.Clin Exp Obstet Gynecol. 2011;38(4):412-3.

Schwarzwalder A, Schneider MF, Lydecker A, Aucott JN., Differenze di genere nella presentazione clinica e sierologica della malattia di Lyme precoce: I risultati di uno studio retrospettivo. Riposo con. 2010 Agosto;7(4):320-9.

John N. Aucott, Alison W. Rebman, Lauren A. Crowder e Kathleen B. Breve-piantata, Post-trattamento La malattia di Lyme sindrome sintomatologia e l'impatto sul funzionamento della vita: qui c'è qualcosa?, QUALITA 'DELLA VITA DI RICERCA
2012, DOI: 10.1007/s11136-012-0126-6

{ 2 commenti… aggiungere un }
  • Liese Febbraio 19, 2013, 4:53 pm

    Fibromialgia non è una diagnosi è una sindrome. Piccoli studi hanno dimostrato 70-80% di persone con “fibromialgia” in realtà hanno una infezione trasmessa vettore. Ma Big Pharma vuole gente sul sintomo farmaco per alleviare il resto della loro vita, invece di trattare la causa principale. La malattia di Lyme è la malattia infettiva più rapida crescita negli Stati Uniti. Non è solo una malattia, ma un complesso di immuno-compromessi che spegne il sistema immunitario attraverso OspA. Si prega di interrompere la diffusione di disinformazione sul fatto della malattia di Lyme. Quando tutto viene fuori la copertura malattia di Lyme up sarà peggiore del HIV cover-up degli anni '80.

  • nancy jones Agosto 3, 2013, 8:51 alla

    Ho davvero voglia di ringraziarvi per la vostra dichiarazione di chiusura , “Quando esce il coperchio malattia di Lyme up sarà peggiore del cover-up da HIV degli anni '80.” Infine, qualcuno haswhatever ci sono voluti per questo di essere parlato ad alta voce!!!!! Secondo KET segnala un anno fa Drs. venivano radiato dall'albo per aver detto “Lyme cronica” molto meno treat per il lungo termine. È questa difficile situazione veritiera Drs. ormai un ricordo del passato?

Lascia un tuo commento