≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Malattia di Lyme in Italia

lyme disease in italyUna nuova ricerca pubblicata sulla rivista Zoonosi e sanità pubblica relazioni sulla presenza di batteri della malattia di Lyme in Italia e il potenziale di infezione umana. In particolare, a seguito di una manciata di casi di malattia di Lyme in Val d'Ossola, una zona del Piemonte, nel nord-ovest Italia, gli scienziati hanno preso su di sé per valutare la presenza di batteri Borrelia nelle zecche nella regione.

Dopo aver trascinato per le zecche nella regione montuosa di Piemonte, durante i mesi estivi tra aprile e settembre, Pintore e colleghi hanno raccolto e analizzato 1662 Zecche Ixodes ricinus, noto per essere un vettore per la trasmissione della malattia di Lyme. La malattia di Lyme in Europa è in genere causata da una diversa sottospecie di batteri Borrelia che causa la malattia di Lyme in Nord America. Invece di Borrelia burgdorferi sensu stricto, Europea zecche spesso portano una serie di specie Borrelial.


Questi scienziati hanno esaminato il 1662 zecche raccolte dopo la segnalazione, inoltre 104 zecche raccolte da 35 animali selvatici cacciati, compresi 4 camoscio, 8 capriolo, e 23 cervo. Corsero reazione a catena della polimerasi (PCR) prove su 327 delle zecche e contrassegnati 25 delle zecche prelevati dagli animali selvatici, ricerca specifico per il gene 16S rRNA di B. nastro burgdorferi sensu (la famiglia principale cui B. burgdorferi S.S., B. afzelii, e altri appartengono).

I batteri della malattia di Lyme Vary in zecche italiane

I risultati hanno evidenziato la presenza di queste zecche di B. afzelii (prevalente in 4% delle zecche), B. garinii (1.5%), B. lusitaniae (4%), e B. valaisiana (0.3%). I campioni positivi sono stati sequenziati dopo ripetere il test utilizzando una PCR specifica per le 5S-23S rRNA regione spacer intergenica. Queste specie di batteri sono risultati essere in grado, in quasi tutti i casi, di causare infezioni nell'uomo, causando i sintomi della malattia di Lyme.

I sintomi della malattia di Lyme in Europa

A causa della differenza nei batteri che causano la malattia di Lyme in Europa, il sympomology della malattia è diverso. Invece di artrite di Lyme, una caratteristica tipica dei casi negli Stati Uniti, I sintomi della malattia di Lyme europea possono essere più probabilità di coinvolgere il sistema nervoso centrale, con conseguente sintomi cognitivi come confusione.


Inoltre, può essere che un morso da una zecca europea trasmettere l'infezione più rapidamente di un morso della zecca degli Stati Uniti come sono stati trovati per trasportare i batteri nella loro saliva, piuttosto che nel loro intestino zecche Ixodes ricinus i.

Questa ultima ricerca in Italia conferma la presenza di zecche che trasportano batteri responsabili della malattia di Lyme e, si spera, contribuirà a informare la politica di sanità pubblica per quanto riguarda la sensibilizzazione della prevenzione della malattia di Lyme e la gestione in questa regione d'Italia.

Riferimento

Pintore MD1, Ceballos L, Iulini B, Tomassone L, Il Pautasso, Corbellini D, Rizzo F, Mandola ML, Bardelli M, Peletto S, Acutis PL, Mannelli A, Casalone C. Individuazione di ceppi invasivi Borrelia burgdorferi nel Nord-Est Piemonte, Italia. Zoonosi sanità pubblica. 2014 Settembre 15. due: 10.1111/zph.12156. [Epub ahead of print]

{ 0 commenti… aggiungere un }

Lascia un tuo commento