≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Malattia di Lyme Morfologia

lyme disease morphologyMalattia di Lyme morfologia è lo studio degli organismi specifici che causano la malattia compresi i loro particolari strutture e le relazioni tra tali strutture. Prima di esaminare la morfologia di questi organismi può essere utile esaminare Malattia di Lyme batteri in termini di tassonomia e classificazione. Batteri della malattia di Lyme sono conosciuti collettivamente come Borrelia burgdorferi sensu lato e comprendere tassonomia fondamentale rende più facile per discutere questi ed altri batteri che causano la malattia di Lyme e altre, condizioni simili.

Phylum è la posizione nella tassonomia sotto regno e al di sopra di classe. Borrelia sono parte del regno batteri, phylum spirochete, e le spirochete classe. Essi sono quindi classificati come dei Spirochaetales e la Spirochaetaceae famiglia. I batteri che appartengono al phylum Spirochete sono lunghi, sottile, batteri con flagelli e una forma a spirale elicoidale. I flagelli sono filamenti, in questo caso assiale, che corrono tra membrana esterna delle spirochete e il loro strato di peptidoglicano. Questa particolare struttura è ciò che permette ai batteri di muoversi come il flagello creare un effetto simile a vite per spingere l'organismo.


Le spirochete phylum è costituito da una singola classe (Spirochete), un unico ordine (Spirochaetales), e tre famiglie: Brachyspiraceae, Leptospiraceae, e Spirochaetaceae. Borrelia è il genere (un rango tassonomico uno sotto la famiglia – spirochaetaceae), e le specie di Borrelia che sono noti per causare la malattia di Lyme includono B. afzelii, B. burgdorferi sensu stricto, e B. garinii, anche se altre specie sono considerati implicati anche nello sviluppo della malattia (come B. bavariensis).

Cosa c'è di così speciale Spirochete?

Altri membri dell'ordine dei Spirochaetales includono leptospiraceae con il genere Leptospira (gli agenti causali di Leptospirosi, una malattia che colpisce i reni, fegato, e del sistema nervoso centrale). Il gemus Treponema e la specie Treponema pallidum anche appartengono alla famiglia spirochaetaceae e questa specie di batteri è l'agente eziologico della sifilide. La ricerca effettuata in sifilide ha avuto notevole incidenza sulla nostra conoscenza della malattia di Lyme, rendendo possibile lo sviluppo di strategie di trattamento e metodi di rilevazione basato su protocolli esistenti per un agente patogeno simile.


Più recente ricerca ha studiato l'induzione di forme atipiche di Borreli burgdorferi come un cistica, o coccoide, forma. E 'possibile che in Borrelia forma cistica avrebbe la capacità di creare una infezione latente, simile a quella che si verifica nella sifilide, prima di richiedere una ricaduta da spirochete sono poi rigenerato post-trattamento con un La malattia di Lyme antibiotico. Condurre tale ricerca sulla malattia di Lyme morfologia è chiaramente vitale nel garantire il rilevamento appropriato e trattamento della condizione per tutti i pazienti.

Struttura e morfologia

A differenza di altri batteri, la forma e la motilità di Borrelia sono regolati dal fatto che i flagelli periplasmic attaccato alla membrana citoplasmatica alle due estremità della spirocheta sono avvolte intorno al cilindro proptoplasmic. Batterio Borrelia hanno meno bobine di Leptospira e media 0.2-0.5μm da 4 a 18 µm. In altri batteri è lo strato di peptidoglicano che determina la forma, non questi filamenti che corrono longitudinalmente attraverso le cellule Borrelia. Ricerca che studia il movimento di Borrelia scoperto il ruolo del flagelli inattivando un gene (ciccia) che codifica la principale proteina flagellare filamento ciccia. In questo modo i batteri che hanno perso il loro flagelli periplasmico, divenne a forma di bastoncello e anche divenne immobile.

L'importanza di comprendere la struttura e la morfologia dei batteri Borrelia è evidenziato dal riconoscimento che la mobilità delle spirochete si arricchisce in sostanza viscosa in contrasto con la motilità di quei batteri che sono esternamente flagellato. Circa 6% del genoma cromosomico è coinvolto nella codifica quelle proteine ​​nei batteri che sono responsabili per la motilità e la chemiotassi. Conoscenza delle proteine ​​coinvolte nel movimento di batteri può aiutare i clinici valutare i mezzi per ridurre la probabilità della malattia trasmissione nonché dimostrare l'importanza di fattori nella saliva delle zecche che contribuisce alla diffusione di batteri malattia di Lyme.

borrelia burgdorferi spirochaete

Che cosa sappiamo di Lyme Disease Morfologia?

Non tutti i batteri che causano la malattia di Lyme hanno avuto la loro genoma sequenziato piena che ha ramificazioni nello sviluppo di vaccini contro la malattia di Lyme che opera negli Stati Uniti e Europa e la capacità di rilevare e trattare l'infezione con diversi batteri ibride Borrelia. La Borrelia burgdorferi in senso stretto B31 genoma è stato mappato però e ha un singolo cromosoma lineare con diversi plasmidi (lineare e circolare). B. singolo cromosoma di burgdorferi è di circa 900kb, con 90% di esso ripreso da sequenze codificanti per geni con una funzione nota.

Ci sono dodici plasmidi lineari e nove plasmidi circolari che compongono 610KB nel genoma extra-cromosomico di B. burgdorferi B31. Plasmidi lineari chiave nei batteri sono IP25 e IP28 in quanto questi sono necessari per l'infezione persistente di ospiti mammiferi. Questi due plasmidi sono un po 'instabile nella cultura e tuttavia, se coltivate in vitro sono spesso perse dopo poche generazioni. Questo non significa che essi non possono continuare a crescere, solo che diventano incapaci di causare infezioni persistenti nei mammiferi.

Un particolare gene trovato plasmide lineare IP25 (CPNA) è responsabile per nicotinamidase codifica che è coinvolto nella biosintesi di NAD. La rimozione di questo gene sembra avere scarso effetto in termini di crescita in vitro, ma è stato trovato per essere cruciale per la crescita in un ambiente host. Un'altra caratteristica fondamentale Borrelia burgdorferi e la morfologia della malattia di Lyme è la serie di plasmidi circolari, noto come cp32s, che si ritiene essere genomi profagi. Questi plasmidi 32kb sono coinvolti nel trasferimento di DNA tra spirochete con origine o di nicchia condiviso geografico ed ecologico.

Continue Reading –> Come Nascondi batteri della malattia di Lyme "’ dal sistema immunitario