≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Zithromax per la Malattia di Lyme – Fatal Warning Cuore attacco da parte della FDA

zithromax death lyme disease heart attacks and pfizerUno dei più popolari antibiotici malattia di Lyme, Zithromax, può causare attacchi di cuore fatali, secondo un avvertimento della FDA pubblicato la scorsa settimana. Azitromicina è uno di una manciata di antibiotici attualmente in uso per curare l'infezione da zecche, anche se l'antibiotico doxiciclina è solito prescritto per i pazienti con malattia di Lyme. Il nuovo avvertimento è particolarmente preoccupante considerando il potenziale di Lyme cardite che si verifichi in pazienti con infezione da Borrelia e sembra probabile che questo si aggiunge peso alle linee guida ufficiali che a lungo termine l'attività antibiotica fa più male che bene nei pazienti con malattia di Lyme.

Ha problemi di cuore? Non usare questo farmaco

La raccomandazione rivista dalla US Food and Drug Administration (FDA) è per tutti i pazienti devono essere sottoposti a screening per problemi di cuore prima di azitromicina essere prescritto. Azitromicina è venduto con il marchio Zithromax nomi e Zmax (Pfizer) ed è stato trovato per causare cambiamenti anormali nel l'attività elettrica del cuore, con la possibilità di avviare una aritmia fatale. Coloro che hanno già anormale battito cardiaco lento, che sono in farmaci per tale condizione, o che hanno una bassa circolazione di potassio o magnesio hanno un rischio elevato di complicanze, come lo sono quelli che hanno un prolungamento dell'intervallo QT (lo spazio tra le due parti del ciclo dell'onda elettrica del cuore). La FDA avverte, inoltre, che i pazienti anziani e quelli con problemi cardiaci esistenti corrono un rischio più elevato di complicanze con azitromicina.

Pfizer Studio Link Zithromax a pazienti morti

Sebbene l'allarme sulla complicazioni potenzialmente fatali della Zithromax può modificare il comportamento di medici prescrittori va anche ricordato che altri antibiotici della classe dei macrolidi (così come alcuni nonmacrolides) possono alterare il normale ritmo del cuore. Questo ultimo allarme sulla Zithromax e problemi cardiaci si basa su un recente studio condotto da Pfizer se stessi per determinare gli effetti di azitromicina sulla attività elettrica del cuore.


Rischio aumenta con soli cinque giorni di trattamento

Uno studio precedente, pubblicato lo scorso anno da Ray, et al (2012), aveva precedentemente osservato che i pazienti che utilizzano questo particolare antibiotico aveva una piccola, aumento del rischio di morte improvvisa per complicazioni cardiache rispetto ai pazienti trattati con antibiotici o non sia un antibiotico alternativo, amoxicillina. Questi pazienti sono stati solo prendendo gli antibiotici per cinque giorni, mentre molti pazienti affetti da malattia di Lyme prendere almeno un corso di due settimane e alcuni pazienti sono prescritti a lungo termine antibiotici, nonostante le raccomandazioni per il trattamento ufficiali accigliati su questa pratica. Il rischio sembra tornare alla normalità 6-10 giorni dopo la sospensione del trattamento, che suggerisce che ci sono stati altri, sottostante, fattori in gioco nella aumento del rischio di attacchi cardiaci mortali con l'uso Zithromax.

Attacchi cardiaci tre volte più probabile con il trattamento Zithromax

Questo studio di Ray, et al, calcolato il rischio di morte cardiovascolare, quasi tre volte superiore (rapporto di rischio di 2.88) in coloro che assumevano azitromicina rispetto a nessun antibiotici e circa due volte e mezzo superiore per coloro che assumevano amoxicillina. La morte per tutte le cause è stata di circa due volte più comune nei pazienti di prendere Zithromax rispetto a nessun antibiotici (1.85) e rispetto ad amoxicillina (2.02). L'efficacia di Azitromicina come un mezzo antibiotico che è più suscettibile di essere utilizzato per altre infezioni gravi, che i ricercatori hanno tentato di controllare per nei risultati. Può essere, tuttavia, che i pazienti che assumono i farmaci già avuto un più alto rischio di complicanze cardiovascolari e di morte per ogni causa, ma i risultati hanno convinto la FDA che la questione è una cosa seria ed i pazienti e le loro famiglie sono presi di mira dagli avvocati lesioni di avviare una procedura contro la Pfizer.

Gli antibiotici pericolosi per il trattamento della malattia di Lyme

Azitromicina malattia di Lyme antibiotico si unisce ad altri antibiotici, eritromicina, claritromicina e levofloxacina, nella lista dei farmaci che richiedono una considerazione particolare attenzione prima dell'uso in quelli con problemi di cuore. Etichettatura sulle confezioni di questi farmaci deve essere aggiornato in modo da riflettere la nuova conoscenza del loro rischio di prolungamento dell'intervallo QT e anormalità dell'attività cardiaca. Coloro che soffrono di malattia di Lyme possono passare anni di essere intermittente trattata con antibiotici che sembrano aumentare il rischio di morte cardiaca, nonostante tale trattamento viene osteggiato dal US Centers for Disease Control (CDC) e la Società Malattie Infettive d'America (IDSA).

Il trattamento a lungo termine della malattia di Lyme con antibiotici

Come sempre, trattamento precoce della malattia è raccomandata per i pazienti, al fine di combattere l'infezione prima che diventi molto radicata. Il piccolo a breve termine aumento del rischio di un attacco di cuore fatale con Zithromax devono essere valutati rispetto ai potenziali conseguenze di cronica, La malattia di Lyme non trattata che può, stessa, causare problemi cardiaci tra cui Lyme cardite. I pazienti considerando trattamento a lungo termine azitromicina potrebbe pensare due volte, tuttavia, e prendere in considerazione un antibiotico diverso, quali amoxicillina, quando il trattamento prolungato è ritenuto necessario da un medico.

Riferimenti

Ray WA, Murray KT, Sala K, et al. Azitromicina e il rischio di morte cardiovascolare. N Engl J Med 2012; 366:1881-90.
FDA Drug Safety Communication: Azitromicina (Zithromax o Zmax) e il rischio di ritmi cardiaci potenzialmente fatali. 12 marzo 2013.

Wynn RL., Azitromicina associato ad un modesto aumento del rischio di morte cardiovascolare: una recensione., Gen Dent. 2013 Mare;61(2):8-9.

{ 0 commenti… aggiungere un }

Lascia un tuo commento