≡ Menu,,en,clicca per tornare a casa,,en,Errore fatale,,en,Chiama alla funzione non definita vertical_menu,,en,home / content / 56/7806356 / html / wp-content / plugins / exec-php / include / runtime.php,,en,eval,,en,codice,,en,in linea,,en

Malattia di Lyme Zoonosi

lyme disease zoonosis deer childLa malattia di Lyme è classificato come una zoonosi; una infezione trasmessa all'uomo da un morso da una zecca che si nutre di esseri umani e animali, che costituiscono un serbatoio naturale di batteri. La natura zoonotici della malattia di Lyme è stato capito da molti anni, ma la classificazione accurata di quelle zecche responsabili di infezione in una varietà di posizioni geografiche è ancora sotto inchiesta. Le zecche dure che trasmettono la malattia di Lyme sono quelli del Famiglia Ixodes, con diversi tipi di malattia di Lyme zecche distribuite in tutto il mondo. La maggior parte delle infezioni sono causate in seguito al morso di una zecca nymphal, anche se questo varia tra i tipi di zecche, con alcuni esseri umani solo di solito mordere quando nella fase adulta della barrare ciclo di vita.

Le zecche pecore in Europa

In Europa Ixodes ricinus è il vettore principale della malattia di Lyme e questo duro tick è anche conosciuta come la zecca delle pecore o Castor bean barrare. In Cina e in altre parti dell'Asia del tick taiga (Ixodes persulcatus) è il vettore chiave, mentre Nord America ha sia il segno di spunta nero zampe o 'tick cervo' (Ixodes scapularis/dammini) e il segno di spunta nero zampe occidentale (Ixodes Pacifico). Alcune di queste zecche possono anche essere infettati con altri organismi che causano malattie come la babesiosi, Ehrlichiosi, e Rickettsia.


Fino a poco tempo fa si pensava che il segno di spunta nero zampe occidentale era meno probabilità di causare infezioni come queste zecche spesso si nutrono di specie ospiti resistenti a Borrelia batteri come lucertole. La suscettibilità di lucertole di infezione da Borrelia è ora in questione comunque e idee per quanto riguarda bio-ingegneria dell'ambiente per disturbare le popolazioni ospitanti di zoonosi come la malattia di Lyme può non essere così vantaggioso come si pensava.

Gli animali specifici che costituiscono il serbatoio ospite per una zoonosi come la malattia di Lyme variano da luogo a luogo, con le zecche più giovani tendono a nutrirsi di animali più piccoli in prossimità del suolo, come i topi, scoiattoli, toporagni, e altri piccoli vertebrati. Queste zecche nymphal possono poi salire fino a punte di erbe alte, dove possono essere spazzato via sulla pelle o pelliccia di un più grande mammifero che sole, come un cervo, pecore, cane, o umano.

Fonti alimentari abbondanti e Tick-Host

Topi dalle zampe bianche sono un serbatoio dell'infezione chiave per i batteri della malattia di Lyme e ci sono quelli che controllano per probabile Focolai di malattia di Lyme sulla base del probabile aumento di una popolazione residente di tali animali. Una particolarmente grande raccolta di ghiande, per esempio, possono servire ad aumentare il numero di animali ospiti nella zona e fornire una fonte di cibo abbondante per le zecche trasportano batteri malattia di Lyme. Negli anni successivi, come queste ninfe e le larve si trasformano in zecche adulte i tassi di infezione della malattia di Lyme nel vicino popolazione umana potrebbe quindi aumentare. Il CDC monitora i casi di zoonosi emergenti come la malattia di Lyme e molti ricercatori stanno studiando gli effetti di clima e la biodiversità su questo tipo di patologia.